Catechesi

 

Un primo passo: decondizionarsi 

 

Chi si affaccia per la prima volta alla fede dei Buoni Uomini solitamente proviene da altri sentieri religiosi che non hanno saputo soddisfare la sua voglia di Verità  e di coerenza al Vangelo. Quello che proponiamo è semplicissimo: attenerci agli insegnamenti genuini del Cristo. Come ben sappiamo, la maggior parte delle sacre scritture sono state deturpate e travisate ad opera di uomini di potere per un vantaggio loro e della loro organizzazione. Il primo passo consisterò dunque nel decondizionare la propria mente da tutti gli erronei concetti derivati dalle religioni non in armonia con il Padre.

 Di seguito esponiamo ora in breve esporremo le linee guida della dottrina.

 

Fondamenti teologici

 

L'Associazione Gnostica Chiesa Catara si dichiara dualistica radicale, inspirandosi principalmente ai Vangeli Gnostici e alle Verità dello Spirito, che soltanto l'approccio mistico può garantire.
  Noi crediamo che un Dio infinitamente buono può aver creato soltanto tutto ciò che vi è di Eterno e di Luminoso. E' l'unico Principio Creatore di ogni cosa buona e spirituale. E' Lui il creatore della Patria di Luce, Luogo Perfetto dove non esiste sofferenza alcuna e dove noi dovremo tornare. Non è in alcun modo responsabile, in maniera attiva come passiva, del mondo nel quale ora viviamo, talmente intriso di dolore, malattia, corruzione e morte. Questo mondo di violenza, chiamato anche Inferno, un'illusione creata da un'entità maligna. Tale entità  si nutre di tutto il male e dalla sofferenza che viene continuamente generata dalle tiranniche leggi che reggono questa dimensione. Il dio dell'antico testamento non è Dio, ma solo un Demiurgo, in quanto dall'opera si riconosce l'artefice. E a un'opera imperfetta corrisponde un creatore ugualmente imperfetto. Una divinità che rifiutiamo pertanto insieme all'integralità dei suoi libri (escludendo il libro di Qoelet in quanto riflessione sulla condizione umana).

  Crediamo nella reincarnazione. L'uomo potrà  liberarsi dall'infinito ciclo di vita e di morte soltanto dopo aver realizzato Dio ed aver accettato dentro di sé lo Spirito Santo.

  L'uomo è un insieme tripartitico: corpo, Anima e Spirito. Il corpo, come tutto l'insieme della materia che compone l'universo, è stato creato dal dio del Male. L'anima e lo Spirito in origine erano un tutt'uno, ma sono stati successivamente divisi in seguito alla Caduta causata dall'inganno operato da Satana. L'Anima è il composto divino imprigionato in questo mondo, e serba ancora in sé il ricordo del Bene a cui vorrebbe nuovamente unirsi. Lo Spirito è l'altra nostra metà, rimasta ancora nella Casa del Padre. Scopo dell'uomo è pertanto quello di ricongiungere Anima e Spirito, e poter ritornare così nell'Antica Dimora.

La materia rappresenta la sfida di un'entità malvagia che tenta di far irruzione nel Regno del Vero Dio, mentre tutte le forze del Bene, ancora in questo momento, la stanno combattendo in nome della Verità  e dell'Amore Incondizionato che soltanto il Padre Santo può elargire.

    Non siamo dogmatici, e rifiutiamo in maniera radicale tutti e sette i sacramenti cattolici.

    Non dissertiamo sugli attributi di Dio: il darne una rappresentazione umana è un grave errore.

   Riconosciamo come valido un unico sacramento, il Battesimo con il Fuoco dello Spirito Santo, chiamato Consolamentum. Esso viene professato soltanto dopo un periodo di noviziato che può variare in base alla preparazione dell'individuo, (da un anno a diversi anni) al termine del quale esso diventa un Consolato. Può anche venir officiato ai credenti sul punto di morte, garantendo loro la salvezza da un'ulteriore reincarnazione.

Non facciamo distinzione di importanza tra uomini e donne, tutti hanno infatti uguale diritto di ricevere e donare lo Spirito Santo.

 

Regole seguite dai Consolati

 

Siamo vegetariani integrali, non cibandoci né di carne né di pesce, ma ammettendo nella nostra dieta i prodotti derivati dagli animali. Se anticamente i nostri Fratelli si cibavano di pesce è perché, basandosi sulle conoscenze scientifiche di allora, si pensava che quest'ultimo non si riproducesse mediante coito, ma similmente alle alghe. In ogni caso l'intento finale, anche nella nostra dieta,  quello di arrecare la minor sofferenza possibile, alle specie animali come a quelle vegetali.

   Ad ogni inizio pasto benediciamo noi stessi e il cibo che ci apprestiamo a mangiare.

   Ci asteniamo dal procreare: generare altri corpi non fa altro che sviluppare il regno del Male. Chi avesse già avuto figli può lo stesso chiedere il Battesimo, dopo aver compreso l'importanza dell'astensione dall'attività sessuale finalizzata alla nascita di feti.

Non giuriamo e non mentiamo. Come è infatti documentato nei Rituali: << E' anche necessario che facciate questo voto e questa promessa a Dio: di non commettere mai omicidio, adulterio o furto né in pubblico, né in privato e di non giurare volontariamente in alcuna occasione né sulla vita, né sulla morte>>.

Non giudichiamo e non condanniamo, secondo l'insegnamento del Vangelo.

Diamo grande importante alla preghiera mistica e alla meditazione, che devono essere compiute quotidianamente secondo le indicazioni ricevute. Il contatto mistico con il Padre infatti ci dona quel cibo soprasostanziale che nutre e fa accrescere il nostro essere, senza il quale diventiamo vulnerabili a questo mondo.

 

 

 

 

Aderire alla Chiesa Catara rappresenta una fondamentale scelta di vita, e non va di certo sottovalutata. L'aspirante novizio potfarne espressa domanda contattandoci.