Quaderno di preghiere

 

   Padre santo, Dio legittimo degli Spiriti Buoni, che non hai mai ingannato né mentito né errato, né esitato per paura della morte a discendere nel mondo del Dio straniero - perché noi non siamo del mondo né il mondo è nostro - concedi a noi di conoscere ciò che tu conosci - e di amare ciò che tu ami.
  Farisei ingannatori, che state alla porta del regno e impedite di entrare a coloro che lo vorrebbero, mentre voi non volete!
   Per questo prego il Padre santo degli spiriti buoni, che ha il potere di salvare le anime, e fa germogliare e fiorire per gli spiriti buoni, e per causa dei buoni dà vita ai malvagi e lo farà  finché essi vadano nel mondo dei buoni.
   E lo farà fino a quando non vi sarà più nei Cieli inferiori, che appartengono ai Sette Regni, nessuno dei miei che sono caduti dal paradiso, da dove Lucifero li ha tratti con il falso pretesto che Dio non prometteva loro altro che il bene, mentre il diavolo nella sua grande falsità prometteva loro sia il male che il bene. E disse che avrebbe dato loro donne che avrebbero amato moltissimo e avrebbe dato signoria agli uni sugli altri, e che vi sarebbero stati fra loro re e conti e imperatori, e che con un uccello ne avrebbero catturato un altro e con una bestia un'altra.
 
E disse che tutti coloro che si fossero sottomessi a lui sarebbero discesi e avrebbero avuto il potere di fare il male e il bene come Dio in alto, e che per loro sarebbe stato molto meglio essere in basso e fare il male e il bene che essere in alto dove Dio non dava loro che il bene.
E così salirono su un cielo di vetro e, appena vi furono saliti, caddero e furono perduti.
E Dio discese dal cielo con dodici Apostoli e si adombrò in santa Maria.

 

 

Preghiera di liberazione

 

 

In un mondo dove nascere significa morire,
in un mondo dove nulla ci appartiene,
in un mondo dove tutto è sofferenza,
ti preghiamo, Padre Creatore di tutto ciò che vi è di Eterno,
di trarre in salvo le nostre anime,
e di renderle degne di presentarsi al Tuo cospetto
attraverso la celebrazione del matrimonio con il nostro Spirito.


Noi rinneghiamo ogni opera di questo mondo,
noi rinneghiamo ogni gloria,
noi rinneghiamo noi stessi insieme ai nostri desideri,
perché chi vorrà salvare la propria vita la perderà,
e chi la perderà per causa Tua verrà salvato,
donaci la Luce della Conoscenza,
e rendici degni di essere anche noi chiamati tuoi Figli.
 

Presta attenzione ai tuoi servi che combattono nell'oscurità,
abbi pietà delle nostre debolezze e perversioni,
perdona le nostre mancanze, frutto della malvagitò della materia,
non guardare i nostri peccati, ma l'amore che abbiamo per te,
non aver pietà del nostro corpo, ma salva la nostra anima,
preparaci per poter prendere posto al banchetto nuziale,
e resta vicino a noi nell'ora della liberazione.
Amen

 

Padre nostro

 

 

Padre nostro
che sei nei Cieli
possiamo noi santificarci in Te,
si manifesti nel nostro essere il tuo Regno,
si compia attraverso i tuoi servi la tua volontà,
come in cielo così in terra.
Dacci oggi il nostro pane soprasostanziale,
rialzaci dalle nostre debolezze e dalla colpe commesse,
allontana da noi il Male,
e guidaci sempre attraverso la Luce della tua Conoscenza.
Affinché possiamo, al termine di questo passaggio,
tornar nel tuo Regno Celeste per l'eternità.
Amen